Contratti Software e del Web

Consulenza legale per la redazione e gestione di contratti software e informatici
A cura dell'avvocato Nicola ferrante

Ultime Notizie

L’utilizzo dei Cookie Secondo le Regole Dettate dal Garante per la Protezione dei Dati Personali

Il tema relativo ai cookie è piuttosto sentito, soprattutto in relazione ai possibili rischi per la privacy associati al loro utilizzo e per il massiccio loro utilizzo nella rete Internet per scopi di profilazione dell'utenza. Recentemente il Garante per la Protezione dei dati personali è intervenuto, con un provvedimento generale (Provvedimento generale del 8 maggio 2014, "Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie", doc. web n. 3118884) adottato al termine di una consultazione pubblica, in cui ha individuato delle modalità semplificate per rendere agli utenti l'informativa on line sull'uso dei cookie e per acquisirne il consenso, quando richiesto dalla legge. Il Garante, ha ritenuto necessario prescrivere delle misure che fossero, da un lato, tali da consentire agli utenti di esprimere scelte realmente consapevoli sull'installazione dei cookie mediante la manifestazione di un consenso espresso e specifico e, dall'altro, che presentino il minore impatto possibile in termini di soluzione di continuità della navigazione dei medesimi utenti e della fruizione, da parte loro, dei servizi telematici.

I cookie (denominati anche Web cookie, tracking cookie o semplicemente cookie) sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono ad un server, come ad esempio un sito web. Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un browser) e poi rimandati indietro dal client al server ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stesso dominio web. Ogni dominio o sua porzione che viene visitata col browser può impostare dei cookie. Poiché una tipica pagina Internet, contiene oggetti che provengono da molti domini diversi e ognuno di essi può impostare cookie, solitamente nel proprio browser vengono ospitati moltissimi cookie. Nel corso della navigazione su un sito, l'utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. "terze parti"), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso utente sta visitando.

Essendo tecnicamente tutti uguali, i cookie devono essere differenziati sulla base delle finalità perseguite da chi li utilizza. Lo stesso legislatore, in attuazione delle disposizioni contenute nella direttiva 2009/136/CE, ha ricondotto l'obbligo di acquisire il consenso preventivo e informato degli utenti all'installazione di cookie utilizzati per finalità diverse da quelle meramente tecniche (Art. 122 Codice Privacy, come modificato dall' art. 1 del d. lgs. 28 maggio 2012, n. 69). Pertanto si è giunti a definire due categorie di cookie: i cookie tecnici e i cookie di profilazione.

I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di "effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell'informazione esplicitamente richiesto dall'abbonato o dall'utente a erogare tale servizio" (art. 122, comma 1, del Codice Privacy). Essi non vengono utilizzati per altri scopi e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web, cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso, cookie di funzionalità, che permettono all'utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l'acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l'installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti, mentre resta fermo l'obbligo di dare l'informativa ai sensi dell'art. 13 del Codice, che il gestore del sito, qualora utilizzi soltanto tali dispositivi, potrà fornire con le modalità che ritiene più idonee.

I cookie di profilazione, invece, creano un vero e proprio profilo dell'utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell'ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell'ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l'utente debba essere adeguatamente informato sull'uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso, come del resto prevede l'art. 122 del Codice Privacy: "l'archiviazione delle informazioni nell'apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l'accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l'utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all'articolo 13, comma 3".

Un ulteriore elemento da considerare per il rilascio dell'informativa e l'acquisizione del consenso degli utenti online, è l'individuazione certa del soggetto che installa i cookie sul computer dell'utente. Infatti può trattarsi o dello stesso gestore del sito (ovvero l'editore del sito stesso) oppure può essere gestore di un sito diverso da quello che sta utilizzando l'utente (terze parti) che installa cookie per il tramite del primo. Per molte ragioni, non risulta possibile porre in capo all'editore l'obbligo di fornire l'informativa e acquisire il consenso all'installazione dei cookie installati dalle terze parti. L'editore però, in virtù del rapporto diretto che si è instaurato tra lui e l'utente, tramite l'accesso al sito, assume una veste particolare: da un lato è titolare del trattamento quanto ai cookie installati direttamente dal proprio sito, dall'altro, non potendo individuare una contitolarità con le terze parti per i cookie che le stesse installano per il loro tramite, viene considerato come una sorta di intermediario tecnico tra le stesse e gli utenti. Ed è, quindi, in questa veste che, è chiamato ad operare con riferimento al rilascio dell'informativa e all'acquisizione del consenso con riguardo ai cookie delle terze parti.

Contatto diretto

* Trattamnto dei dati in base alla legge sulla privacy
captcha
Ricarica